Ti trovi qui:Home»PCTO

PCTO

Il Liceo Michelangiolo propone i PCTO rivolti agli studenti delle classi del triennio. Tali percorsi offrono agli alunni la possibilità di ulteriori esperienze di apprendimento e di orientamento, anche in vista delle future scelte professionali e di studio, e valorizzano l’aspetto formativo dell’apprendimento all’interno di contesti lavorativi. Le strutture ospitanti vengono selezionatedall’Istituzione scolastica fra quelle più significative del territorio e soprattutto coerenti rispetto agli obiettivi del curriculum scolastico e del profilo del liceo classico, in un’ottica di formazione aperta ad ogni tipologia di indirizzo di studio universitario.

La legge n.145 del 30.12.2018, art.1, cc.784-787, seguita dalla Nota MIUR n.3380 del 18.02.2019, ha apportato modifiche sostanziali all’ordinamento precedente, stabilendo:
- una nuova denominazione dell’attività scuola-lavoro, che ora si chiama Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO);
- un monte orario obbligatorio pari a non meno di 90 ore per i licei.

La legge 62/2017, art.13, c.2 ,(che entra in vigore dal 01.09.2019 per effetto della Legge n.108 del 21.09.2018, art.6, seguita dalla Nota MIUR 3050 del 04.10.2018), prevede tra i requisiti essenziali per l’ammissione all’esame di stato l’assolvimento dell’obbligo dei percorsi di scuola-lavoro. L’esperienza acquisita in tale ambito diviene oggetto di discussione della prova orale d’esame.

Il Collegio Docenti del Liceo Michelangiolo, (nella seduta del 04.04.2019), recependo le novità di legge, ha deliberato di assumere le 90 ore previste dalla normativa come criterio minimo obbligatorio e comprensivo delle attività di alternanza e orientamento, lasciando alla discrezionalità dei Consigli di classe la possibilità di aumentarle al massimo del dieci per cento.

Sia l’attività sportiva e musicale di alto livello che l’esperienza di studio all’estero possono essere riconosciute come percorso PCTO, se soddisfano i requisiti previsti dalla legge.
Nella scuola è stato costituito formalmente un commissione per PCTO: ne fanno parte le docenti Silvia Sangiovanni (referente), Valeria Guzzi e Silvia Picchi.
Per tutti i percorsi, i tutor scolastici vengono nominati dal Dirigente Scolastico sulla base dell’esperienza pregressa e della formazione specifica e all’interno dei consigli di classe. I tutor seguono costantemente l’attività degli studenti in collaborazione con i tutor aziendali, secondo quanto stabilito dalla Convenzione e Patto Formativo sottoscritto da tutti i soggetti coinvolti.

Il monte ore da svolgersi in presenza presso la struttura ospitante viene stabilito e modulato in base alle esigenze e alle caratteristiche del percorso; generalmente corrisponde ai due terzi delle ore dell’intero percorso. L’articolazione oraria del percorso viene sempre specificata al momento della sua attivazione, sia nella Convenzione stipulata dalla Scuola con il soggetto ospitante, sia nel patto formativo. Gli studenti vengono formati sulle norme generali della sicurezza sul lavoro tramite corsi online o lezioni in presenza per una durata di otto ore, per la partecipazione al quale riceveranno un attestato.

A fronte di particolari bisogni organizzativi e di spostamenti, si riconoscono rimborsi agli studenti per eventuali spese di viaggio, compatibilmente con le risorse a disposizione. Materiali e attrezzature necessari al percorso sono in genere a carico della struttura ospitante o forniti dalla scuola; le docenze da parte del personale delle strutture ospitanti sono fornite a titolo gratuito. Necessità diverse, in particolare per attività eventuali di impresa simulata, saranno valutate caso per caso.

Le attività svolte durante le vacanze estive entro il 31 agosto saranno conteggiate entro l’anno scolastico, a meno che il percorso di PCTO non sia biennale. In questo caso il conteggio delle ore e la valutazione del percorso saranno effettuati al termine dello stesso.
La valutazione e la certificazione delle competenze acquisite al termine del PCTO avverranno nei tempi e nelle modalità previste dalle indicazioni del MIUR seguendo le condizioni specificate nel Patto formativo e nella Convenzione stipulata dalla scuola e dal soggetto ospitante. Il Consiglio di Classe recepirà i risultati degli studenti e prenderà atto della valutazione espressa dal tutor scolastico e dal tutor aziendale. Lo studente, al termine del PCTO, esprimerà a sua volta una valutazione/autovalutazione del processo formativo, di cui la scuola terrà conto per eventuali modifiche e necessarie azioni migliorative.

Il Liceo Michelangiolo ha attivato convenzioni per PCTO con i seguenti Enti:

PCTO

In conseguenza delle misure emergenziali di sanità pubblica, a partire già dal05.03.2020, anche i PCTO hanno subito profonde modificazioni o cancellazioni.


SISTEMA DUALE ITALIANO

Enti PCTO

Presentazione PCTO

Carta dei diritti

Aggiornamento PCTO